Relè Passo Passo - Come Funziona E Come Collegarlo

Relè Passo Passo - Come Funziona E Come Collegarlo

Uno dei dispositivi più utilizzati all'interno degli impianti elettrici, sia civili monofase sia industriali trifase, è sicuramente il relè, dispositivo che ritroviamo anche nel campo dell'elettronica.

Il relè viene utilizzato ed azionato tramite i pulsanti, sostituendo con un unico dispositivo i vecchi deviatori ed invertitori di casa.

Funzionamento Relè
Il funzionamento avviene tramite un circuito interno elettromagnetico e viene scelto quando si ha la necessità di comandare una lampada o un altro dispositivo di illuminazione da più punti luce, e porta diversi vantaggi che potrai scoprire continuando a leggere.

Il primo vantaggio è sicuramente relativo alla praticità di installazione, risparmierai diversi metri di cavo elettrico e potrai avere più postazioni di comando per azionare un unico dispositivo, senza però dover collegare un pulsante all'altro, come si doveva invece fare utilizzando i deviatori ed invertitori.

Esistono altre tipologie di relè?

Oltre al relè passo passo sono disponibili altri tipi che ti elencherò qui di seguito.

  • Monostabile: In questo caso per ottenere il corretto funzionamento del relè la bobina interna deve sempre essere alimentata.
  • Bistabile: In questa tipologia invece è necessario fornire un impulso elettrico per eccitare la bobina e cambiare posizione.
  • Elettronico Vsf-z: comando centralizzato che concede la possibilità di cambiare posizione dei contatti da On/Off senza necessità che il circuito sia eccitato da un impulso.
  • Altri tipi: temporizzati, a disco, differenziali, speciali ed amperometrici.

Curiosità: Questo strumento è nato durante il corso dell'anno 1835 dal fisico Joseph Henry utilizzato appunto per aprire o chiudere un circuito elettrico al verificarsi di uno stimolo o impulso.

Come collegare un relè?
Innanzitutto come prima cosa per alimentare correttamente questo dispositivo, dovrai collegarlo al tuo impianto elettrico, prestando le dovute attenzioni ai colori dei cavi elettrici, con corrente 220V come tensione di potenza di impianto, mentre potrai scegliere se utilizzare tensione a 220V - 24v o 12V come tensione di comando per eseguire il corretto eccitamento della bobina.

Ecco lo schema di montaggio che spiega in dettaglio come si collega correttamente il relais ai tuoi pulsanti di casa per azionare le luci.

Schema elettrico

Schema elettrico relè

Step da eseguire per la corretta installazione:

  • Nel morsetto contrassegnato con A2(che troverai sul relè) dovrai collegare il cavo neutro. Qui dovrai collegare anche la fonte di illuminazione scelta.
  • La fase(proveniente dal centralino) andrà invece collegata a tutti i pulsanti che dovranno accendere la luce.
  • A questo punto dovrai utilizzare il cavo di fase interrotta in uscita dai pulsanti(collegati in parallelo) e inserirli in corrispondenza del morsetto contrassegnato con il numero 1.
  • Sempre sul morsetto del reè passo passo troverai il numero 2 nel quale dovari uscire con la fase interrotta della bobina necessaria per la corretta alimentazione delle lampada.

Ecco fatto questo è tutto quello che serve per collegare correttamente il tuo relè. Ti consiglio di guardare lo schema se la spiegazione qui sopra non ti fosse chiaro qualche passaggio. Daltronde un'immagine vale più di mille parole.

I relè passo passo Finder consigliati

Relè interruttore con condensatore anti sfarfallio incorporato serie 2721

Relè doppio contatto con condensatore anti sfarfallio incorporato serie 2725

postato 20/09/2019 Video Tutorial installazione 0 48

LASCIA UN COMMENTOLeave a Reply

Precedente

No products

To be determined Shipping
€ 0,00 Totale

Procedi con l'ordine